Testimoni di una nuova eruzione.

Nella tarda mattinata di oggi, l’Etna ha dato nuovamente sfoggio della sua inesauribile potenza con la seconda eruzione dell’anno.

Nella notte del 10 febbraio scorso, insieme all’amico Bart, ho avuto la fortuna di poter assistere ad un’ammaliante prima eruzione con tanto di fulmini e un fungo di fumo e cenere alto 10 chilometri.

A distanza 10 giorni, sempre con l’inseparabile Bart, lungo il tragitto scelto per raggiungere i punti da cui riprendere l’eruzione, abbiamo incontrato dei testimoni speciali da inserire in questo racconto. Dei bellissimi cavalli neri al pascolo, avvolti dall’immenso mantello da “Muntagna”, che con le sue altissime sfumature ha allestito una scenografia parossistica, ancora una volta sontuosa ed irripetibile.

articolo eruzione del 10 febbraio.

https://carmelolenzo.it/2022/02/14/una-scarica-elettrica-riaccende-il-vulcano-piu-attivo-deuropa/

Cavalli al pascolo con l’Etna ormai “spenta”.
L’eruzione dell’Etna vista dai tetti di Floresta, il comune più alto della Sicilia.

© 2022 Carmelo Lenzo – tutti i diritti sono riservati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...